STAY SAFE

E’ uscito il nuovissimo EP degli Invisible Wave, intitolato “Stay Safe”. Gli Invisible Wave sono un progetto artistico musicale il cui focus è la ricerca interiore, la spiritualità e, specularmente, l’attualità. La loro musica è un viaggio, tra melodie e raffinate sonorità, tra pop, rock, ambient, indie ed elettronica. Fondati da Guido Tonizzo, scrittore e mental coach, oltre che cantante della band. I suoi testi sono la continuazione di quanto egli già propone con libri ed iniziative culturali e di miglioramento personale.
Uno dei forti messaggi degli Invisible Wave è questo: ognuno è speciale! Scoprire e valorizzare questa unicità può aiutarci a vivere autenticamente e aiutare chi ci sta intorno. Si sono esibiti in festival di rilievo e in location suggestive, tra il 2018 ed il 2019.

TRACKLIST:

1) STAY SAFE
E’ la title track, con un augurio che è anche un abbraccio, in un mondo complicato:
“Stai al sicuro”

2) CALL MY NAME
Dedicata alla madre dell’autore scomparsa alcuni anni fa, è un brano esistenziale tra domande e speranze, pieno di emozione.

3) FAKE NEWS
Uno degli aspetti cari alla band è l‘attualità e in particolare la comunicazione, i media e la consapevolezza che ognuno di noi ha del mondo circostante.

4) OUT OF THE COMFORT ZONE
Il brano che, forse più di tutti, fa da ponte, per l’autore Guido Tonizzo, tra la sua parte professionale legata allo sviluppo personale, e la parte artistica. Out of the comfort zone, un inno a vivere una vita autentica ma anche a collaborare tutti insieme.

5) MOMENTS OF REAL LIFE
Ogni momento che viviamo ci aiuta nella nostra evoluzione. Alle volte non lo capiamo subito, ci vuole un po’ di tempo. Moments of real life è un viaggio emozionante tra atmosfere e ricordi, e l’invito ad andare sempre e comunque avanti.

6) INVISIBLE PRESENCE
Un brano che ci riporta nella più profonda ricerca spirituale, in cui si può percepire l’urgenza di cercare, scavare nell’ignoto. A Guido piace definire questo brano come il lato nascosto di Call my name.

Band: Guido Tonizzo (autore-compositore, voce, pianoforte, sintetizzatori), Cristina Spadotto (chitarra elettrica e acustica), Stefania Della Savia (basso).

Collaboratori
Studio: Luca Zanon. Batteria: Alberto Zenarolla. Arrangiato da Luca Zanon e Guido Tonizzo, in collaborazione col resto della band. Foto e grafica: Diego Silvestrin. Fonico live: Luca Cencigh.

Link

STAY SAFE

E’ uscito il nuovissimo EP degli Invisible Wave, intitolato “Stay Safe”. Gli Invisible Wave sono un progetto artistico musicale il cui focus è la ricerca interiore, la spiritualità e, specularmente, l’attualità. La loro musica è un viaggio, tra melodie e raffinate sonorità, tra pop, rock, ambient, indie ed elettronica. Fondati da Guido Tonizzo, scrittore e mental coach, oltre che cantante della band. I suoi testi sono la continuazione di quanto egli già propone con libri ed iniziative culturali e di miglioramento personale.
Uno dei forti messaggi degli Invisible Wave è questo: ognuno è speciale! Scoprire e valorizzare questa unicità può aiutarci a vivere autenticamente e aiutare chi ci sta intorno. Si sono esibiti in festival di rilievo e in location suggestive, tra il 2018 ed il 2019.

TRACKLIST:

1) STAY SAFE
E’ la title track, con un augurio che è anche un abbraccio, in un mondo complicato:
“Stai al sicuro”

2) CALL MY NAME
Dedicata alla madre dell’autore scomparsa alcuni anni fa, è un brano esistenziale tra domande e speranze, pieno di emozione.

3) FAKE NEWS
Uno degli aspetti cari alla band è l‘attualità e in particolare la comunicazione, i media e la consapevolezza che ognuno di noi ha del mondo circostante.

4) OUT OF THE COMFORT ZONE
Il brano che, forse più di tutti, fa da ponte, per l’autore Guido Tonizzo, tra la sua parte professionale legata allo sviluppo personale, e la parte artistica. Out of the comfort zone, un inno a vivere una vita autentica ma anche a collaborare tutti insieme.

5) MOMENTS OF REAL LIFE
Ogni momento che viviamo ci aiuta nella nostra evoluzione. Alle volte non lo capiamo subito, ci vuole un po’ di tempo. Moments of real life è un viaggio emozionante tra atmosfere e ricordi, e l’invito ad andare sempre e comunque avanti.

6) INVISIBLE PRESENCE
Un brano che ci riporta nella più profonda ricerca spirituale, in cui si può percepire l’urgenza di cercare, scavare nell’ignoto. A Guido piace definire questo brano come il lato nascosto di Call my name.

Band: Guido Tonizzo (autore-compositore, voce, pianoforte, sintetizzatori), Cristina Spadotto (chitarra elettrica e acustica), Stefania Della Savia (basso).

Collaboratori
Studio: Luca Zanon. Batteria: Alberto Zenarolla. Arrangiato da Luca Zanon e Guido Tonizzo, in collaborazione col resto della band. Foto e grafica: Diego Silvestrin. Fonico live: Luca Cencigh.

Link

Chiudi il menu